Logo

Pantelleria è un'isola vulcanica situata nella parte centrale del Canale di Sicilia, una delle aree tettoniche più significative del Mediterraneo, sede di attività vulcanica recente ad affinità basica. L'apparato vulcanico dell'isola è stato sede, alla fine del secolo scorso (ottobre 1891), di un'eruzione verificatasi in mare, 5 Km circa a Nord Ovest dell'isola. La casuale collocazione in mare della bocca eruttiva non deve fare dimenticare che Pantelleria è una'area vulcanica attiva, che si trova in condizioni estremamente favorevoli, come testimoniato dai dati riferiti in letteratura sui fenomeni precursori osservati prima dell'eruzione del 1891, per cogliere i segni di una eventuale recrudescenza dell'attività eruttiva.

Fig. 1 Rete EDM

Nel 1979 sull'isola di Pantelleria è stata realizzata una rete di capisaldi geodetici per le misure di tipo EDM (fig. 1). Dopo un primo periodo di regolare ripetizione dei rilevamenti geodetici (1979-1982), effettuati con cadenza annuale, è seguito un lungo periodo senza acquisizione dei dati che sono stati nuovamente rilevati a partire dal 1995. Nel 1997 la tecnica EDM di esecuzione delle misure è stata sostituita definitivamente dalla tecnica GPS (fig. 2).

Fig. 2 Reti GPS e Clinometrica

I risultati dei rilevamenti geodetici eseguiti dal 1979 , indicano che l'isola è sede di una marcata contrazione areale, che si manifesta principalmente nel settore centro-meridionale (fig. 3).
Nel corso del 2000 è stato completato il dispositivo per il monitoraggio delle deformazioni del suolo con l'installazione di stazioni permanenti a registrazione continua sia GPS che clinometriche (fig. 2).

Fig. 3 Dilatazione areale cumulativa ottenuta dai dati EDM e GPS

Credits | DISCLAIMER
Joomla! è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS]