Logo

Attività sismica sul versante sud-orientale dell’Etna.

Terremoto20171023.jpgAlle ore 19:47 locali di ieri, 23 ottobre, un terremoto di magnitudo locale pari a 2.1 ha interessato il basso fianco sudorientale del vulcano, in un’area posta circa 1 km a sud dell’abitato di Linera (CT). Nonostante l’energia associata alla scossa sia risultata alquanto modesta, a causa della superficialità del suo ipocentro (circa 2 km), sono giunte notizie di avvertibilità dalle aree più prossime all'epicentro.

La scossa di ieri fa seguito, a poco meno di una settimana, ad un’altra attività sismica verificatasi grossomodo nella stessa area (area di S. Maria La Stella), che ha avuto come maggior rilascio un terremoto di magnitudo locale pari a 2.3 (giorno 17 ottobre alle ore 04:11), anch'esso avvertito.

L’attività sismica di questi giorni, sebbene di modesta energia, è la manifestazione di una chiara ripresa del fenomeno sismico di carattere superficiale nel basso fianco orientale del vulcano, che si contrappone alla vivace sismicità profonda verificatasi nei mesi scorsi al disotto del suo fianco occidentale.

Credits | DISCLAIMER
Joomla! è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS]