Logo

AGGIORNAMENTO ETNA, 9 AGOSTO 2016

La sequenza eruttiva sommitale dell'Etna di maggio 2016 si è conclusa con due episodi di intensa attività stromboliana, al Cratere di Nord-Est (NEC) nella notte del 22-23 maggio, e alla Voragine (VOR) fra il pomeriggio del 24 maggio e la sera del 25 maggio. Nelle settimane successive, il vulcano non ha mostrato alcuna attività fino a metà luglio, quando si sono osservate deboli emissioni di cenere dalla bocca eruttiva apertasi il 25 novembre 2015 sull'alto fianco del cono del Nuovo Cratere di Sud-Est (NSEC). Tali emissioni sono continuate, in maniera discontinua, fino ai primi di agosto; le riprese della telecamera termica a Monte Cagliato (EMCT) hanno mostrato un graduale e modesto aumento delle temperature delle emissioni.

Nella serata del 7 agosto, si sono osservati dei bagliori alla VOR prodotti da attività esplosiva intracraterica di bassa intensità, i cui prodotti non hanno superato l'orlo craterico (vedi immagine a sinistra, ripresa dalla telecamera ad alta definizione a Monte Cagliato, EMCH, alle ore 18:59 UTC o 20:59 locali del 7 agosto). Questa attività è tuttora in corso (9 agosto sera), mantenendosi su livelli molto modesti. Non si osservano variazioni significative dell'ampiezza del tremore vulcanico.

L'attività dell'Etna viene seguita costantemente attraverso i sistemi di sorveglianza visiva, termica, sismica, infrasonica e delle deformazioni del suolo. 

ETNA UPDATE, 9 AUGUST 2016

The sequence of summit eruptions at Etna in May 2016 ended with two episodes of intense Strombolian activity, at the Northeast Crater (NEC) during the night of 22-23 May, and at the Voragine (VOR) between the afternoon of 24 May and the evening of the 25th. For several weeks thereafter, the volcano showed no signs of activity until mid-July, when weak ash emissions resumed from the eruptive vent located high on the east flank of the New Southeast Crater (NSEC) cone, which had formed on 25 November 2015. These emissions continued in a discontinuous manner until early August; images recorded by the thermal camera at Monte Cagliato (EMCT) showed a graudal and slight increase of the temperatures of the emissions.

On the evening of 7 August, weak, pulsating glows were noted at the VOR, which were produced by mild intracrater explosive activity (see image at left, recorded by the high-definition camera at Monte Cagliato, EMCH, at 18:59 UTC or 20:59 local time). No eruptive products were ejected outside the crater rims. This activity is continuing as of 9 August evening. There are no significant variations in the amplitude of the volcanic tremor.

The activity of Etna is monitored continuously by the systems of video and thermal cameras, seismic stations and ground deformation.

Credits | DISCLAIMER
Joomla! è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! [Valid RSS]